• logo 
  • Eleganza 
  • Casual 
  • Casual
  • Borsa

50 anni ininterrotti di attività

Tre generazioni

  1. Enrico Genovese aprì l'attività nel 1963, insieme alla figlia Maria. Si chiamava la "Casa del corredo", ed era ubicata esattamente dove il negozio si trova oggi, in via Valverde 67/69. I prodotti venduti erano legati alla biancheria intima per la casa. Allora andavano per la maggiore case importanti come la "Bassetti" e la "Imec". Il mondo era diverso e le spose non potevano nemmeno immaginare di presentarsi all'altare senza uno straccio di "dote".

  2. Arrivano gli anni settanta e portano con sè una ventata di cambiamento, assieme a Patrizia Bertoldi, moglie di Vincenzo, figlio di Enrico, che imprime una svolta all'attività orientandola all'abbigliamento femminile, come ama dire lei: "Dalla calza al vestito".  Non è un negozio per lo specifico, non si trova solo il capo per la cerimonia oppure l'alto prezzo, con pazienza le persone trovano una risposta alla loro esigenza di vestire bene, secondo le proprie tasche. 

  3. Valentina, la figlia di Vincenzo e Patriza è cresciuta tra le mura del negozio, e concorre a mantenere l'ambiente familiare, tra una tazza di caffè e l'angolo del bookcrossing. Oggi Valentina è la titolare e si premura di avvicinare le nuove generazioni a questa importante esperienza commerciale di Verona. Il futuro guarda a nuove linee di prodotto, ma la famiglia Genovese è già pronta per raccogliere le sfide del domani.


localizza